Home

Dopo di noi - L. 112/16

In allegato il bando dell'ASC Valle IMagna Villa d'Almé per la presentazione di domande per l'assegnazione di contributi finalizzati alla realizzazione di interventi a favore di persone con disabilità grave prive del sostegno famigliare.

La domanda dovrà essere presentata al Portocollo del proprio comune di residenza entro e non oltre le ore 12.00 del 31 ottobre 2017.

Referendum per l'autonomia della Lombardia - simulatore per il voto elettronico

Per rendere più facili le operazioni di voto elettronico previste per il Referendum per l'autonomia della Lombardia - 22 ottobre 2017 rendiamo disponibile il seguente link che apre una pagina su un sito esterno.

Qui troviamo simulate le procedure che verranno compiute sui dispositivi digitali predisposti per la prima volta in Italia per il Referendum.

Bando emergenza abitativa 2017 Interventi volti al contenimento dell’emergenza abitativa e al mantenimento dell’alloggio in locazione

Allo scopo di contrastare le difficoltà abitative e l'emergenza che ne deriva, la Regione Lombardia ha definito degli interventi finalizzati a garantire il diritto alla casa e forme di sostegno all'affitto destinate a cittadini in situazione di grave disagio economico, riconoscendo ai Comuni singoli o associati un ruolo attivo nella realizzazione delle azioni di contrasto. Viene pertanto emanato il Bando emergenza abitativa 2017 Interventi volti al contenimento dell’emergenza abitativa e al mantenimento dell’alloggio in locazione.

Gli strumenti concreti adottati sono due misure che prevedono erogazioni di contributi. Le domande vanno presentate dal cittadino interessato al Servizio Sociale del Comune di residenza nel periodo dal 27/09/2017 al 30/11/2017.

Maggiori informazioni nell'allegato nei dettagli della notizia, oltre ai moduli previsti dalle due diverse misure di erogazione di contributi.

Indicazioni ministeriali su obbligatorietà delle vaccinazioni e frequenza scolastica

Il Decreto Legge 7 giugno 2017 n. 73, convertito con modificazioni dalla Legge n. 119 del 31 luglio 2017, dispone l'obbligatorietà di dieci vaccinazioni per i minori di età compresa tra 0 e 16 anni, inclusi i minori stranieri non accompagnati la cui somministrazione deve essere esguita nei tempi previsti dal Calendario vaccinale nazionale, per poter essere ammessi alla frequenza scolastica. L'ATS ha provveduto a distribuire materiale informativo presso le Direzioni scolastiche. A integrazione della comunicazione in merito ai contenuti della Legge citata vengono pubblicati in allegato nei dettagli la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, la tabella per controllo adempimento dell'obbligo vaccinale e la tabella della documentazione sanitaria da presentare. Si precisa comunque che tutte le informazioni necessarie vengono fornite dagli Istituti scolastici di competenza.

Subscribe to Front page feed