Novembre 2018


COMUNICAZIONE CODICE GIALLO (ORDINARIA CRITICITÀ) n°125 del 19/11/2018 -ore 12:00 per rischio Neve

Si pubblica in allegato la COMUNICAZIONE CODICE GIALLO (ORDINARIA CRITICITÀ) n°125 del 19/11/2018 -ore 12:00 per rischio Neve

Natale con l'Assistito 2018

L’Associazione I.S.O.T., in collaborazione con la Comunità Montana Valle Imagna, ha il piacere di comunicare che ha organizzato per mercoledì 19 dicembre 2018Il Natale con l’Assistito”; la giornata prevede il pranzo alle ore 12.00 presso la STELLA MATTUTINA di Rota d’Imagna, seguito, nel pomeriggio, da intrattenimenti musicali e scambio di Auguri

AVVISO di CRITICITÀ REGIONALE n° 117 del 06/11/2018 – ore 13:00

Ingresso di una saccatura dalla Francia, associata ad una vasta area depressionaria presente sull'Atlantico. Attese piogge diffuse da moderate a forti, anche a locale carattere temporalesco, su Alpi, Prealpi e pianure adiacenti. I fenomeni sono previsti essere più intensi tra la serata di oggi, martedì 06/11 e la prossima notte. Attenuazione in mattinata di domani 07/11 a partire da ovest, ovunque entro il pomeriggio. Dato il locale carattere convettivo dei fenomeni non si escludono locali fenomeni più intensi nelle Zone IM-04, IM-05, IM-06 e IM-09.
Per giovedì 08/11, si prevede al momento la persistenza di un flusso umido e moderatamente instabile. Previste nuove precipitazioni, tuttavia al più deboli e a carattere sparso.

 

COMUNICAZIONE CODICE GIALLO (ORDINARIA CRITICITA’) n° 116 del 05/11/2018 – ore 12:00

L'avvicinamento dalla Francia di una vasta saccatura determina un generale peggioramento sulla Lombardia, causato inizialmente dal flusso umido meridionale in intensificazione nella seconda parte della giornata e seguito dal transito del ramo freddo della struttura depressionaria, atteso nelle prime ore di mercoledì 07/11. I fenomeni più intensi per la giornata di martedì 06/11 sono attesi tra le 18:00 e la mezzanotte, e potranno risultare localmente anche a carattere convettivo. Il transito del fronte freddo tra la notte e la prima parte della giornata di mercoledì 07/11 determinerà piogge diffuse anche sulla bassa pianura centrale, alta pianura orientale, fascia Prealpina e Alpina in generale, con parte più attiva del maltempo in spostamento da ovest verso est.
La fase acuta dell’evento è attesa pertanto tra le 18 di martedì 06/11 e le 06 di mercoledì 07/11.
Prima del transito del fronte freddo è atteso un generale rinforzo dei venti da est sulla bassa pianura, in particolare nel pomeriggio di martedì 06/11.

 

AVVISO di CRITICITÀ REGIONALE n° 111 del 31/10/2018 – ore 13:00

Per la giornata di oggi, mercoledì 31/10, sulla Lombardia flusso meridionale debolmente perturbato, con relativa intensificazione delle precipitazioni dal pomeriggio, in irregolare estensione anche alla Lombardia orientale; nel complesso fino alla sera di oggi quantitativi prevalentemente deboli sui settori centro-orientali (1-10 mm), da deboli a moderati su quelli orientali, con valori più significativi sull'alta pianura occidentale al confine con il Piemonte e sul Lago Maggiore (15-30 mm). Oggi generale rinforzo dei venti da est nei bassi strati su pianura e fascia pedemontana ed in quota da sud.
Dalla sera di oggi l'avvicinamento da sudovest di una depressione attualmente tra Penisola Iberica e Mediterraneo Occidentale porterà un rapido aumento dell'instabilità, con effetti principali nella giornata di domani 01/11, in particolare in mattinata. Si prevedono precipitazioni diffuse su rilievi e pianura occidentale, sparse altrove: più consistenti sui settori occidentali e sulle Prealpi CentroOccidentali, con possibile attivazione di una linea temporalesca tra Liguria, Pianura Lombarda occidentale e Prealpi Occidentali Lombarde nel corso del mattino. Le precipitazioni si protrarranno per l'intera giornata ma la fase più intensa è prevista tra il primo mattino ed il primo pomeriggio di domani 01/11, con quantitativi massimi di 40-50 mm/12h. Contemporaneamente si avrà un rinforzo generale dei venti dai quadranti meridionali ed orientali, con previsione di velocità medie orarie comprese tra 30 e 40 km/h, con raffiche fino a 50-60 km/h, principalmente sui settori centro-orientali di pianura, limitatamente alla mattinata di domani e per breve tempo collegato al rapido passaggio della perturbazione.