Home

Attivazione dell'Ispettorato micologico - Servizio di certificazione gratuita per la commestibilità dei funghi epigei raccolti dai cittadini

“Dopo il controllo del Micologo solo funghi sicuri e buoni”

Prima di consumare i funghi raccolti, ricevuti in regalo da terzi o acquistati fuori dei normali circuiti commerciali, si raccomanda vivamente di farli controllare presso l’Ispettorato Micologico dell’ATS.

IL SERVIZIO È GRATUITO

Durante il periodo di maggior crescita e raccolta dei funghi, di norma da AGOSTO a NOVEMBRE l’Ispettorato Micolopico, mediante personale abilitato, assicura il servizio di controllo.

Indicazioni per la lotta all'infestazione Muscina (mosche) nel territorio della Provincia di Bergamo

Con l’approssimarsi della stagione calda, si ripresentano le condizioni favorevoli per la proliferazione di insetti e mosche che, sotto il profilo igienico-sanitario, oltre a causare molestie possono determinare una serie di problematiche connesse ai rischi di diffusione di malattie infettive trasmissibili all’uomo, specie per quelle legate al ciclo oro-fecale.

Si riporta in allegato comunicazione dell'ATS Bergamo

Lotta obbligatoria alla infestazione da processionaria (del pino della quercia) e da euprottide, nei comuni della provincia di Bergamo — anno 2018

I Decreti Ministeriali (20.05.1926-12.02.1938-17.04.1998 e del 30.10.2007 e la nota della Regione Lombardia del 28.04.2011), ribadiscono l’obbligatorietà della lotta contro l’infestazione da processionaria (Thaumetopea pityocampa -processionaria del Pino) e da euprottide, da parte dei detentori di piante di Pinus Pinea, Pinus nigra, Pinus sylvestris, Pinus pinaster, di cedri e delle conifere in genere, siano essi Enti Pubblici o soggetti privati.

Si pubblica a tale riguardo in allegato un avviso dell'ATS Bergamo.

 

Trattamenti obbligatori contro scaphoideus titanus, vettore della flavescenza dorata della vite per l’anno 2018

In attuazione della Deliberazione della Giunta regionale del 3 agosto 2000 n.7/904, che recepisce il Decreto ministeriale del 31 maggio 2000 "Misure per la lotta obbligatoria contro la Flavescenza dorata della vite" è obbligatorio fare i trattamenti insetticidi contro Scaphoideus titanus, vettore della Flavescenza Dorata della vite. Per la lotta contro il vettore possono essere usati solo i prodotti fitosanitari autorizzati per la lotta alle cicaline della vite. I trattamenti dovranno riguardare tutte le piante di vite (Vitis L.), situate in vigneti o presenti in vivai o coltivazioni familiari, ivi comprese le piante collocate all’interno di collezioni e orti botanici. Per l’areale viticolo della Provincia di Bergamo è obbligatorio 1 trattamento.

Si allega comunicato della Direzione Generale Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi di Regione Lombardia

Per informazioni email: servizio.fitosanitario@regione.lombardia.it, infofito@ersaf.lombardia.it

Disposizioni contro la diffusione della pianta Ambrosia

In merito alla presenza della pianta infestante di “Ambrosia Artemiisifolia” nelle aree di verde privato, come ogni anno, nel periodo compreso tra giugno e fine settembre 2018, si richiede la collaborazione della cittadinanza relativamente agli interventi di manutenzione ordinaria, onde prevenire le possibili allergie provocate dal polline di questa pianta.

In particolare, in ottemperanza alla D.G.R. n. 25522/99, occorre effettuare lo sfalcio periodico delle aree verdi private secondo il seguente calendario:

– I sfalcio: entro la terza decade di giugno;

– II sfalcio: entro la terza decade di luglio;

– III sfalcio: entro la seconda decade di agosto;

– eventuale IV sfalcio da effettuarsi qualora la stagione climatica dovesse favorire un eccessivo ricaccio con fioritura: entro la seconda/terza decade di settembre

Reddito di Inclusione (REI)

Si pubblica in allegato nei dettagli un comunicazione riguardante il Reddito di Inclusione (REI).

Programma Operativo Regionale (POR) Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) 2014 - 2020 Asse IV - Efficientamento energetico edifici di proprietà di Piccoli Comuni - Lavori di riqualificazione energetica municipio

Nell'ambito dell'iniziativa realizzata nell’ambito dell’Asse prioritario IV - Sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori - Obiettivo promozione dell’eco-efficienza e riduzione di consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche il Comune di Roncola è beneficiario di un'agevolazione concessa per lavori di riqualificazione energetica dell'edificio adibito a Municipio. Il progetto consiste nell'isolamento termico con formazione cappotto esterno, interno, a pavimento ed isolamento del solaio, sostituzione porte esterne, serramenti e persiane, sostituzione del generatore di calore.

Subscribe to Front page feed